estetica_g_008

7) Estetica rosa, cioè dei tessuti gengivali

Estetica in odontoiatria.

estetica_a_001

Il tema Estetica viene trattato nei seguenti 8 Files.

1) Introduzione all’Estetica in Odontoiatria.
2) Nozioni di estetica del sorriso utili al paziente.
3) Analisi del sorriso del paziente e proposta delle migliorie possibili.
4) Manufatti estetici realizzati dall’ odontoiatra direttamente sul dente (compositi, faccette in composito, sbiancamento dei denti).
5) Protesi estetiche eseguite nel lab. Odontotecnico, su ricetta dell’odontoiatra, e da questi adattati e poi consegnati, al paziente con denti.
6) Protesi estetiche eseguite nel lab. Odontotecnico, su ricetta dell’odontoiatra, e da questi adattati e poi consegnati, al paziente senza denti (protesi totale ovvero “dentiera”).
7) Estetica rosa (delle gengive).
8) Cosmetica, ovvero vezzi giovanili.

7) Estetica rosa (dei tessuti gengivali)

La branca della Parodontologia, offre un contributo importante alla Estetica orale.

Per una corretta estetica, non basta avere denti belli. I tessuti molli, le gengive sono di importanza altrettanto notevole, anche se la loro valutazione non è automatica, per l’occhio non addestrato (ma lo sarà dopo che avremo scorso assieme questo file).

Valuteremo non solo

  • la simmetria dei bordi incisali dei denti anteriori (incisivi centrali leggermente più lunghi etc. come nel file 2°: Nozioni di estetica del sorriso, utili al paziente) ,

ma anche

  • la simmetria delle parabole gengivali, ( in altre parole se i denti sul lato gengivale, al colletto, hanno lunghezze corrette e soprattutto simmetriche),
  • la presenza o meno di papille tra i denti nello spazio interdentale gengivale (in caso di assenza avremo i famosi buchi neri tra i denti),
  • l’aspetto rosa pallido/corallino, con tessitura a “buccia d’arancio” asciutto, dei tessuti gengivali, che oltre a essere estetico, è indice evidente di salute gengivale,
  • l’aspetto rosso sangue, edematoso, lucido dei tessuti gengivali, che oltre a essere non estetico, è indice evidente di gengivite eventualmente associata a parodontite profonda, vedi a Parodontologia/Prevenzione.

La simmetria delle parabole gengivali, fa si che le lunghezze dei denti omologhi (i due grandi incisivi centrali, i due piccoli incisivi laterali, i due canini) siano identiche sul lato del colletto, e ciò costuisce Estetica, in altre parole:
i denti omologhi di destra e di sinistra devono essere uguali per lunghezza non solo sul bordo inferiore, visibile con un sorriso accennato e medio, ma anche sul bordo superiore, visibile con un sorriso esagerato nella maggior parte dei casi, talora non visibile (labbro lungo relativamente) neppure con un sorriso esagerato, più spesso visibile anche con un sorriso medio (“Gummy smile”).

estetica_g_002

Dal file 2.

Caso 1. Ragazza anni 22.

estetica_g_003

Foto sopra/sotto. La gengiva del dente incisivo centrale di destra (sinistra guardando) è inestetica. Il corrispettivo di sinistra è più estetico, slanciato. Si procede ad allungare la corona clinica del dente di destra, (foto sotto), e il sorriso sarà più bello.

estetica_g_004

estetica_g_005 estetica_g_006

Nella immagine di sinistra: dettaglio prima. E’ evidente lo squilibrio estetico fra il lato destro (sinistra guardando), più gradevole (più estetico per il dente 2.1 più proporzionato e slanciato) e il sinistro (meno estetico per il dente 1,1 tozzo).

Nella immagine di destra: dettaglio dopo. Dopo il ritocco chirurgico (e’ stata eseguita una plastica gengivale ed ossea, semplice ed indolore) i due denti, grazie alla recuperata proporzionalità e snellezza del dente 1.1 sono più estetici.

Caso 2. Donna anni 43.

estetica_g_007 estetica_g_008

Nella immagine di sinistra, è evidente lo squilibrio estetico fra il lato destro (sinistra guardando), più gradevole (più estetico essendo il dente 2.1 più proporzionato e slanciato) e il sinistro (meno estetico per il dente 1.1 tozzo).

Nella immagine di destra, dopo il ritocco chirurgico (e’ stata eseguita una plastica gengivale ed ossea, semplice ed indolore) il Sorriso grazie alla recuperata proporzionalità e snellezza del dente 1.1. è più bello.

Caso 3. Situazione opposta.

estetica_g_009

Foto sopra. Recessioni gengivali generalizzate, inestetico aspetto è “a denti di morto”, evidenziato dal particolare sorriso a “gummy smile”, vedi file 3.

estetica_g_010

Foto sopra, dettaglio. In questo caso sarà possibile intervenire abbassando la gengiva, coprendo gran parte dei colletti precedentemente scoperti, e conseguentemente rendendo la situazione più estetica.

estetica_g_011

Foto sopra: il tessuto gengivale è stato abbassato a coprire parzialmente le radici esposte, ridimensionando la eccessiva inestetica lunghezza dei denti.