Estetica

Un sorriso estetico.

Il sorriso è il primo contatto col nostro prossimo, e un sorriso estetico è un ottimo biglietto da visita che può fare la differenza tra l’ottenere o meno il successo in molte situazioni della nostra vita!
Può ottenere il consenso di chi ci circonda o il sorriso delle persone che amiamo, offrirà ai nostri interlocutori un senso di pulizia e di freschezza e, perché no? di affidabilità.

Il paziente con un  problema di “pudore della bocca”, (sorride asimmetricamente, o non sorride affatto per nascondere problemi di estetica) vorrebbe essere più accettato, più disinvolto, più simpatico.
Migliorando l’estetica del sorriso, vedendosi più gradevole,  aumentando l’autostima, gli sarà più facile relazionarsi col prossimo

Il Paziente richiede certo al suo odontoiatra innanzitutto l’eliminazione del dolore e la capacità di masticare, ma soprattutto richiederà.

L’estetica

Parleremo di estetica con:
a) tecniche conservative su denti inestetici,
b) tecniche protesiche fisse su denti inestetici o mancanti ,
c) tecniche protesiche fisse su impianti, in pazienti senza denti
d) tecniche protesiche removibili/fisse mediante impianti, in pazienti senza denti.

A) Tecniche conservative su denti inestetici.

Direttamente allo studio, ricostruendo i denti con resine composite oppure con faccette in resina composita, un sorriso estetico può essere ottenuto quasi senza limare i denti, con pochissime ore di lavoro, e quindi.. economicamente.

Caso 1.

Sinistra: prima. Destra: dopo lo sbiancamento di tutti i denti e ricostruzione con resina composita dei due incisivi centrali.
Vedi a Estetica PDF 2: Restauri diretti con resine composite.

Caso 2.

Sinistra: prima. Destra: dopo la ricostruzione direttamente in bocca con resina composita dell’ incisivo fratturato.
Vedi a Estetica PDF 2: Restauri diretti con resine composite.

B) Tecniche protesiche fisse su denti inestetici.

Bellissime protesi ceramiche, vengono applicate su denti preparati, avvalendosi della collaborazione di un abile laboratorio odontotecnico.

Sinistra: prima, sorriso inestetico. Destra: dopo. Tutti i denti sono stati protesizzati con corone in ceramica/zirconio, la paziente sorride sicura.
Vedi a Estetica PDF 3.

C) Tecniche protesiche fisse su impianti.

Protesi ceramiche, vengono applicate su impianti, avvalendosi della collaborazione di un abile laboratorio odontotecnico. Vedi a Estetica PDF 7.

 

Protesi fisse su impianti.

La paziente, senza denti, ha rifiutato la dentiera che le era stata proposta. E’ stato possibile inserire 9 impianti nel mascellare superiore, a supporto di una protesi fissa in ceramica.

Sinistra. Prima. Destra. Dopo 6 mesi. Una protesi fissa, con l’estetica richiesta identica a quella della fotografia portata dalla paziente.

Panoramica finale. Nella arcata superiore una protesi fissa di 14 denti in ceramica sostenuta da 9 impianti.
La arcata inferiore, è una protesi fissa sostenuta sia da denti che da impianti.
Vedi a Implantologia PDF 3/Estetica PDF 5.

D) Tecniche protesiche removibili/fisse mediante impianti, in pazienti senza denti.

Sinistra. Visione della mandibola senza denti, due ore dopo l’inserimento di 4 mini impianti.
Destra. La Protesi totale superiore e la vecchia dentiera, impianto ritenuta inferiore in bocca. La protesi inferiore è molto stabile.

Aprendo la bocca al massimo la protesi non si disloca (anche questo dettaglio è estetica, per il prossimo e per se stessa in quanto conferisce la sicurezza che la protesi inferiore non si muoverà….).

Sinistra. La parte inferiore della protesi, inglobando le 4 femmine con anello in teflon resta attaccata agli impianti.
Destra. La radiografia panoramica dopo qualche anno evidenzia i 4 minimpianti. Vedi a Implantologia: PDF 6.

Ma un sorriso estetico è costoso?

Una discussione franca con il professionista di fiducia consente l’accordo per un piano di trattamento rapportabile alle esigenze del paziente, sia di tempi disponibili, che alle possibilità economiche.

Un grande malinteso:
un bel sorriso dipende da belle labbra!

La chirurgia delle labbra può dare un incremento estetico a labbra chiuse.
E se il sorriso è dotato di una splendida dentatura, anche il risultato sarà bellissimo, anche nel sorriso a labbra discoste o nella risata franca.

Ma non è vero il contrario!

Scollando bellissime labbra in un sorriso appena accennato, i denti brutti sembreranno ancora più brutti!

Per un’Estetica ottimale, oltre alla Conservativa e alla Protesi come abbiamo visto, occorreranno anche altre specialità:

 

– l’Ortodonzia: per il riallineamento dei denti. Vedi a Terapie: Ortodonzia.
la Parodontologia:
per la terapia della parodontite  (onde evitare l’estrazione dei denti), e per armonizzare l’estetica delle gengive. Vedi a Estetica PDF10.
l’Implantologia, per la sostituzione mediante impianti delle radici di alcuni o di tutti i denti mancanti. Vedi a Terapie: Implantologia.
Se è vero che L’Estetica dei denti anteriori (incisivi e canini) è il motivo che spinge i pazienti dall’Odontoiatra, per il miglioramento del sorriso, non si deve dimenticare che nel caso di assenza dei denti posteriori, (per usura, distruzione o estrazione), la masticazione sarà spostata necessariamente sui denti anteriori, che non essendo in grado di sostenere a lungo i carichi masticatori, si deterioreranno ben presto e l’Estetica anteriore andrà perduta.

 

Concludendo

Denti anteriori bellissimi, non cariati, oppure coperti con bellissime faccette, non significano niente, e corrono il rischio di non durare se affetti da malattie non curate adeguatamente come: la parodontite, il granuloma/ascesso endodontico, malocclusioni, o mancanza di denti posteriori.

Lo scopo dello studio odontoiatrico é di  fornire ai pazienti,
di tutte le età, di tutte le situazioni socio/economiche
un’Estetica
che sia supportata da denti e impianti sani
oppure solamente da osso e gengive (pazienti senza denti).

Argomenti Trattati

  1. Nozioni di estetica del sorriso, utili al paziente – PDF 1
  2. Estetica Conservativa alla poltrona, con restauri diretti in resina composita, sbiancamenti, faccette in resina composita – PDF 2
  3. Estetica Protesica in pazienti con denti non estetici – PDF 3
  4. Estetica Protesica in pazienti con pochissimi denti, sani, senza ricorrere a impianti – PDF 4
  5. Estetica Protesica in casi limite in pazienti con denti mobili per parodontite, considerati da estrarre, ma recuperabili, senza ricorrere agli impianti – PDF 5
  6. Estetica Protesica in casi limite recuperando denti fratturati o cariati sottogengiva, considerati da estrarre, ma recuperabili, senza ricorrere agli impianti – PDF 6
  7. Estetica Protesica in pazienti senza denti, ricorrendo agli impianti – PDF 7
  8. Estetica Protesica in pazienti senza denti, con la normale dentiera – PDF 8
  9. Estetica divertente (ovvero vezzo giovanile) – PDF 9
  10. Estetica rosa (delle gengive) – PDF 10
  11. Estetica nei denti anteriori traumatizzati – PDF 11
  12. Le domande dei pazienti – PDF 12